"

Condizioni d'Uso


Termini e Condizioni d’uso


Benvenuto su Giornalia!


Il presente documento – e le appendici che lo compongono – costituisce le Condizioni che regolano l’utilizzo di Giornalia da parte degli utenti e della proposta di prodotti, servizi, software e tecnologie (Prodotti Giornalia), eccetto nei casi in cui venga esplicitamente affermata la attuazione di condizioni disgiunte, ovvero diverse dalle presenti.


Di seguito sono descritti i termini e le condizioni alle quali Ediuni S.r.l.s. offre agli utenti l'accesso ai propri Servizi disponibili sul sito web/applicazione/piattaforma web giornalia.com.



  1. Definizioni


Per consentire una completa comprensione e accettazione dei presenti termini e condizioni, i seguenti termini, al singolare e al plurale, avranno il significato di seguito indicato:



  •  Titolare: Ediuni S.r.l.s., con sede legale in Via Sigismondo Arquer, 40 - 09124 Cagliari (CA), partita IVA 0345550920, n. REA: CA - 272806, indirizzo e-mail info@giornalia.com indirizzo PEC ediuni@pec.it. L'attività editoriale e di pubblicazione di contenuti con periodicità è soggetta alla registrazione presso la cancelleria del tribunale competente (Tribunale di Cagliari, testata giornalistica registrata il 16/01/2019 n° 01/2019)

  •  Applicazione: il sito web/piattaforma web giornalia.com, gestito dal Titolare, offre all’Utente la possibilità di pubblicazione e condivisione di contenuti in forma scritta, fotografica o video che abbiano una rilevanza ed importanza collettiva. I contenuti più interessanti e originali potranno essere pubblicati nella prima pagina, ovvero nella testata giornalistica registrata. Approfondisci leggendo “Chi siamo – cosa è giornalia”;

  •  Prodotti: i prodotti e/o servizi offerti tramite l'Applicazione;

  •  Utente: il soggetto che accede, registrandosi, all'Applicazione, senza distinzione di natura giuridica e finalità perseguita, interessato ai Prodotti offerti tramite l'Applicazione. Ma anche il soggetto che pur non registrandosi all’Applicazione è interessato e/o usufruisce dei Prodotti e dei contenuti da essi scaturiti;

  •  Consumatore: persona fisica e/o giuridica che agisce per scopi estranei rispetto all'attività imprenditoriale commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta;

  •  Fornitore Terzo: la persona fisica o giuridica che, agendo nell'esercizio della propria attività imprenditoriale commerciale, artigianale o professionale, vende e/o fornisce (gratuitamente o a titolo oneroso) i Prodotti tramite l'Applicazione;

  •  Condizioni: il presente contratto che disciplina i rapporti tra il Titolare e gli Utenti.



  1. Rapporti tra Titolare, Fornitore Terzo e Utenti


Le presenti Condizioni disciplinano esclusivamente i rapporti tra il Titolare dell'Applicazione e gli Utenti e non si applicano ai rapporti tra gli Utenti e i Fornitori Terzi.


L'Applicazione mette in relazione Fornitori Terzi con Utenti interessati ad acquistare beni e/o a ricevere servizi.


Il Titolare non è parte del rapporto che verrà instaurato tra Utenti e Fornitori Terzi. L'eventuale contratto stipulato tra Utenti e Fornitori Terzi non è oggetto delle presenti Condizioni e non comporterà responsabilità del Titolare sotto alcun profilo.



  1. Registrazione


Per poter utilizzare alcune funzionalità dell'Applicazione, gli Utenti devono registrarsi fornendo, in maniera veritiera e completa, tutti i dati richiesti nel relativo form di registrazione ed accettare integralmente la privacy policy (https://giornalia.com/pages/privacy/) e le presenti Condizioni. L'Utente ha l'onere di custodire le proprie credenziali di accesso.


Resta inteso che in nessun caso il Titolare potrà essere ritenuto responsabile in caso di smarrimento, diffusione, furto o utilizzo non consentito da parte di terzi, a qualsivoglia titolo, delle credenziali di accesso degli Utenti.



  1. Cancellazione account e chiusura


Il Titolare, in caso di violazione da parte dell'Utente delle presenti Condizioni o delle disposizioni di legge applicabili, si riserva il diritto di sospendere o chiudere l'account dell'Utente in ogni momento e senza preavviso.


L’Utente può fare richiesta di cancellazione del proprio account contattando il servizio Utenti al seguente indirizzo email: supporto@giornalia.com


N.b.: al momento non è possibile cancellare automaticamente il proprio account e, in nessun modo – se non quello manuale -, salvare i contenuti in esso presenti. Sarà possibile farlo in futuro, quando l’applicazione verrà aggiornata con questa funzione. Al momento è possibile salvare i contenuti in maniera manuale, operazione fattibile dal singolo Utente e che non si può richiedere al Titolare.



  1. Contenuti inviati dagli Utenti


L'Utente può caricare sull'Applicazione materiale, contenuti sotto forma di testi e/o foto, link a contenuti di terzi, informazioni, annunci o inserzioni (di seguito i "Contenuti" o singolarmente il "Contenuto"), purché il Contenuto non sia illecito (ovvero osceno, intimidatorio, diffamatorio, pornografico, abusivo, o a qualsiasi titolo illegale, o violi la privacy, i diritti di proprietà intellettuale e/o industriale del Titolare e/o di terzi) o non sia in altro modo lesivo nei confronti del Titolare e/o terzi o deplorevole e non contenga virus, propaganda politica, sollecitazione commerciale, e-mail di massa o qualunque altra forma di spamming.


L'Utente è totalmente ed esclusivamente responsabile dell'uso dell'Applicazione (da intendersi con riguardo alle funzioni di pubblicazione, di consultazione, di gestione dei Contenuti e di contatto tra Utenti) ed è pertanto l'unico garante e responsabile dei beni e dei servizi offerti nonché della correttezza, completezza e liceità dei Contenuti e del proprio comportamento nell'ambito del contatto tra Utenti.


In caso di pubblicazione di articoli/notizie (Contenuti attraverso i prodotti offerti dall’Applicazione), l'Utente garantisce la disponibilità e/o la titolarità dei Contenuti (inseriti attraverso i Prodotti offerti dal Titolare). L'Utente garantisce altresì che i propri Contenuti non violano alcun diritto d'autore né diritto di proprietà industriale né altro diritto di terzi. In caso di contestazione da parte di terzi riguardo a qualsiasi Contenuto o condotta ad esso legata, l'Utente se ne assume la piena e completa responsabilità e si impegna a tenere manlevato e indenne il Titolare, il direttore di testata, il direttore editoriale e qualsiasi membro della redazione, da qualsiasi danno, perdita o spesa.


Il Titolare, attraverso l’impegno del direttore responsabile, del direttore editoriale e della redazione tutta, pur non essendo in grado di assicurare un controllo puntuale sui Contenuti ricevuti, si riserva il diritto di cancellare, spostare, modificare quelli che, a suo discrezionale giudizio, appaiono illeciti, abusivi, diffamatori, osceni o lesivi del diritto d'autore e dei marchi o in ogni caso inaccettabili. L'uso di linguaggio violento sarà motivo per la sospensione immediata e per l'espulsione dall'Applicazione. Per completezza leggi il seguente documento, parte integrante del presente contratto: Regolamento della community e linee guida sui contenuti.


È vietato utilizzare un indirizzo di posta elettronica che non sia di titolarità dell'Utente, utilizzare i dati personali e le credenziali di altro Utente al fine di appropriarsi della sua identità, o in altro modo dichiarare il falso sull'origine dei Contenuti.


L'Utente prende atto e accetta che i Contenuti inviati per interagire con l'Applicazione (a titolo esemplificativo e non esaustivo, per inviare testi giornalistici e non, commenti, esprimere opinioni, partecipare a sondaggi ed iniziative, inviare immagini o file video e audio) possono essere modificati, rimossi o pubblicati dal Titolare. L'Utente concede al Titolare un diritto illimitato di uso non esclusivo sui Contenuti inviati dall'Utente, senza limitazioni di aree geografiche. Il Titolare potrà pertanto, direttamente o tramite terzi di sua fiducia, utilizzare, modificare, copiare, trasmettere, estrarre, pubblicare, distribuire, eseguire pubblicamente, diffondere, creare opere derivate, ospitare, indicizzare, memorizzare, annotare, codificare, modificare ed adattare (includendo senza limitazioni il diritto di adattare per la trasmissione con qualsiasi modalità di comunicazione) in qualsiasi forma o con qualsiasi strumento attualmente conosciuto o che verrà in futuro inventato, ogni Contenuto (inclusi immagini, messaggi, anche audio e video), che dovesse essere inviato dall'Utente, anche per il tramite di terzi.


È espressamente vietato, salvo esplicita autorizzazione del Titolare:



  •  l'utilizzo di sistemi automatici di caricamento Contenuti, salvo quelli espressamente autorizzati;

  •  la pubblicazione seriale e/o la gestione di Contenuti per conto terzi con ogni mezzo o modalità;

  •  rivendere a terzi i servizi del Titolare.


In relazione ai Contenuti inviati, l'Utente rinuncia pertanto a ogni diritto materiale e morale che possa vantare come autore anche rispetto alle modifiche apportate dal Titolare o da persona/e da egli delegata/e, a tali Contenuti e nel caso in cui le modifiche non siano gradite o accettate dall'autore stesso.


I Contenuti inviati non verranno restituiti e rimarranno di proprietà del Titolare che rimane dunque esentato da ogni responsabilità nei confronti degli Utenti per la perdita, modifica o distruzione del Contenuto trasmesso.


L'Utente garantisce altresì che i Contenuti sono inviati all'Applicazione tramite il suo account da maggiori di età. Per i minorenni, l'invio di Contenuti dovrà essere vagliato e autorizzato dagli esercenti la potestà di genitore.  In nessun caso minori di 13 anni possono usare giornalia.com. Vedi la privacy policy


L’Utente che faccia richiesta di diventare giornalista pubblicista deve attenersi alle linee guida indicate in questo documento: Guida per gli utenti e per diventare redattore giornalia. Giornalia è infatti una testata giornalistica registrata (registrazione n°1/2019 del 16/01/2019) e l’Utente che invia contenuti interessanti e validi, collaborando con la redazione, può fare richiesta di diventare un redattore, avendo la possibilità di diventare giornalista pubblicista, in correlazione e uniformità con i requisiti minimi stabiliti dall’Ordine dei Giornalisti in cui si ha la propria residenza o domicilio.



  1. Diritti di Proprietà Industriale e Intellettuale


Il Titolare dichiara di essere titolare e/o licenziatario di tutti i diritti di proprietà intellettuale relativi e/o afferenti all'Applicazione e/o ai materiali e contenuti disponibili sull'Applicazione.


Le presenti Condizioni non concedono all'Utente alcuna licenza d'uso relativa all'Applicazione e/o a singoli Contenuti e/o materiali ivi disponibili, se non diversamente disciplinato.


Tutti i marchi, figurativi o nominativi e tutti gli altri segni, nomi commerciali, marchi di servizio, marchi denominativi, denominazioni commerciali, illustrazioni, immagini, loghi che appaiono nell'Applicazione sono e rimangono di titolarità del Titolare o dei suoi licenziatari e sono protetti dalle leggi vigenti sui marchi e dai relativi trattati internazionali.


Eventuali riproduzioni in qualunque forma dei testi esplicativi e dei contenuti dell'Applicazione, qualora non autorizzate, saranno considerate violazioni del diritto proprietà intellettuale ed industriale del Titolare.



  1. Esclusione della Garanzia


L'Applicazione viene fornita "così come è" e "come è disponibile" e il Titolare non fornisce alcuna garanzia esplicita o implicita in relazione all'Applicazione, né fornisce alcuna garanzia che l'Applicazione potrà soddisfare le esigenze degli Utenti o che non avrà mai interruzioni o sarà priva di errori o che sarà priva di virus o bug.


Il Titolare si adopererà per assicurare che l'Applicazione sia disponibile ininterrottamente 24 ore al giorno, ma non potrà in alcun modo essere ritenuto responsabile se, per qualsiasi motivo, l'Applicazione non fosse accessibile e/o operativa in qualsiasi momento o per qualsiasi periodo. L'accesso all'Applicazione può essere sospeso temporaneamente e senza preavviso in caso di guasto del sistema, manutenzione, riparazioni o per ragioni del tutto estranee alla volontà del Titolare o per eventi di forza maggiore.



  1. Limitazione della Responsabilità


Il Titolare non potrà ritenersi responsabile verso l'Utente, salvo il caso di dolo o colpa grave, per disservizi o malfunzionamenti connessi all'utilizzo della rete internet al di fuori del controllo proprio o di suoi sub-fornitori.


Il Titolare non sarà inoltre responsabile in merito a danni, perdite e costi subiti dall'Utente a seguito della mancata esecuzione del contratto per cause a lui non imputabili.


L'Utente si impegna a mantenere indenne e a manlevare il Titolare (nonché le eventuali società dallo stesso controllate o affiliate, i suoi rappresentanti, collaboratori, consulenti, amministratori, agenti, licenziatari, partner e dipendenti), da qualsiasi obbligo o responsabilità, incluse le eventuali spese legali sostenute per difendersi in giudizio, che dovessero sorgere a fronte di danni provocati ad altri Utenti o a terzi, in relazione ai Contenuti caricati o alla violazione dei termini di legge o dei termini delle presenti Condizioni.


Pertanto, il Titolare non sarà responsabile per:



  1. eventuali perdite che non siano conseguenza diretta della violazione del contratto da parte del Titolare;

  2. ogni perdita di opportunità commerciale e qualsiasi altra perdita, anche indiretta, eventualmente subita dall'Utente (quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, perdite commerciali, perdita di ricavi, introiti, profitti o risparmi presunti, perdita di contratti o di relazioni commerciali, perdita della reputazione o del valore di avviamento, etc.);

  3. errato o inidoneo utilizzo dell'Applicazione da parte degli Utenti o di terzi;

  4. inserimento da parte dell’Utente di Contenuti illeciti (ovvero osceni, intimidatori, diffamatori, pornografici, abusivi, o a qualsiasi titolo illegali, o violino la privacy, i diritti di proprietà intellettuale e/o industriale del Titolare e/o di terzi), anche se questi sono stati inseriti in totale buona fede, da parte di chi ne ha i poteri, (ovvero il direttore responsabile, editoriale e il coordinatore della redazione), nella sezione pubblica del sito, ovvero la testata giornalistica registrata.

  5. Forza maggiore


Il Titolare non potrà essere considerato responsabile per il mancato o ritardato adempimento delle proprie obbligazioni, per circostanze al di fuori del controllo ragionevole del Titolare dovuti ad eventi di forza maggiore o, comunque, ad eventi imprevisti ed imprevedibili e, comunque, indipendenti dalla volontà quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, guasti o interruzioni alle linee telefoniche o elettriche, alla rete internet e/o comunque ad altri strumenti di trasmissione, indisponibilità di siti web, scioperi, eventi naturali, virus ed attacchi informatici, interruzioni nell'erogazione di prodotti, servizi o applicazioni di terze parti.


L'adempimento delle obbligazioni da parte del Titolare si intenderà sospeso per il periodo in cui si verificano eventi di forza maggiore.


Il Titolare compirà qualsiasi atto in suo potere al fine di individuare soluzioni che consentano il corretto adempimento alle proprie obbligazioni nonostante la persistenza di eventi forza maggiore.



  1. Collegamento a siti di terzi


L'Applicazione potrebbe contenere collegamenti a siti di terzi. Il Titolare non esercita alcun controllo su di essi e, pertanto, non è in alcun modo responsabile per i contenuti di questi siti.


Alcuni di questi collegamenti potrebbero rinviare a siti di terzi che forniscono servizi attraverso l'Applicazione. In questi casi, ai singoli servizi si applicheranno le condizioni generali per l'uso del sito e per la fruizione del servizio predisposte dai terzi, rispetto alle quali il Titolare non assume alcuna responsabilità.



  1. Rinuncia


Nessuna rinuncia da parte di ciascuna parte ad un articolo delle presenti Condizioni sarà efficace a meno che non sia espressamente dichiarato di essere una rinuncia e venga comunicata esclusivamente per iscritto.



  1. Invalidità di singole clausole


Qualora una qualsiasi disposizione delle presenti Condizioni risultasse illegale o non valida, essa non verrà considerata come parte delle Condizioni e questo non influirà sulle disposizioni rimanenti che continueranno ad essere valide nella misura massima consentita dalla legge.



  1. Privacy


La tutela e il trattamento dei dati personali avverranno in conformità all'Informativa Privacy, che può essere consultata alla pagina https://giornalia.com/pages/privacy/



  1. Ulteriori condizioni e normative applicabili all’Utente


1) Regolamento della community e linee guida sui contenuti


2) Guida per gli utenti e per diventare redattore giornalia


3) Condizioni commerciali


4) Normativa sulle Pagine, sui Temi e sui Magazines


5) Normativa e risorse del brand giornalia ®



  1. Legge applicabile e foro competente


Le presenti Condizioni e tutte le controversie in merito ad esecuzione, interpretazione e validità sono soggette alla legge italiana e alla competenza esclusiva del tribunale del luogo in cui ha sede il Titolare.


Qualora l'Utente sia consumatore ai sensi dell'art 3 del Codice del Consumo, la competenza territoriale inderogabile è del giudice del luogo di residenza o di domicilio del consumatore stesso, se ubicati nel territorio dello Stato Italiano, salva la facoltà per l'Utente-consumatore di adire un giudice diverso da quello del "foro del consumatore" ex art. 66 bis del Codice del Consumo, competente per territorio secondo uno dei criteri di cui agli artt. 18, 19 e 20 del codice processuale civile.



  1. Risoluzione delle controversie online per i consumatori


Il Consumatore residente in Europa deve essere a conoscenza del fatto che la Commissione Europea ha istituito una piattaforma online che fornisce uno strumento di risoluzione alternativa delle controversie. Tale strumento può essere utilizzato dal Consumatore per risolvere in via non giudiziale ogni controversia relativa a e/o derivante da contratti di vendita di beni e servizi stipulati in rete. Di conseguenza, il Consumatore può usare tale piattaforma per la risoluzione di ogni disputa nascente dal contratto online stipulato con il Titolare. La piattaforma è disponibile al seguente indirizzo: http://ec.europa.eu/consumers/odr/ 


Data 01/01/2019