Martina Saiu

 Validato   

  AttualitàCronacaCronaca locale

Tempo di Lettura: 1 minuto

In Sardegna tre extracomunitari su quattro lavorano

Secondo una ricerca, la Sardegna è la Regione italiana con il maggior numero di occupati extra UE

A conti fatti, anche il più piccolo comune della Sardegna sarebbe in grado di accogliere qualche decina di persone senza sprofondare nel caos, anzi, lo straniero è sempre un valore aggiunto quando inserito in una comunità.  Purtroppo è chiaro che il fenomeno migratorio sia troppo spesso sfruttato per diffondere paura del diverso, di un “nemico” da combattere senza avere dati oggettivi su cui basare questo terrore.


Immigrazione? Niente di nuovo!

Se si è studiata la storia o visto un documentario non ci si deve stupire che i fenomeni migratori siano da sempre esistiti. Fin dalla notte dei tempi si sono creati flussi migratori di massa, non sono nel mediterraneo ma  in tutto il nostro pianeta!

Saremmo quindi contro la Storia se non sottolineassimo che anche noi italiani, in passato, siamo stati i protagonisti migranti. Nel periodo compreso il 1880 e il 1915, sbarcarono negli Stati Uniti circa quattro milioni di italiani in cerca di fortuna.


Accogliere è meglio che rifiutare?

È un dato di fatto che gli italiani siano divisi sulla questione migranti.

Secondo un sondaggio svolto dall’istituto Eumetra Monterosa, circa un intervistato su quattro crede che “si debbano accogliere tutti gli immigrati perché sono perseguitati nel loro paese di origine”. Circa un terzo degli interpellati (33%), afferma invece che di  s”idebbano  respingere tutti perché l’Italia non può accoglierne ancora”. L’opinione prevalente del 39% degli intervistati  afferma che “si debba accettare solo una parte degli immigrati”.


In Sardegna tre extracomunitari su quattro lavorano

In Sardegna, a sorpresa, quasi tre cittadini extracomunitari su quattro hanno un lavoro. Questo, in sintesi, il quadro dipinto da Eurostat con la pubblicazione dei dati 2018 che indicano pure che in Italia circa il 65% degli stranieri ha un'occupazione

(FONTE: Ansa)

Il tasso di occupazione  dei cittadini extra UE in Sardegna è superiore perfino a quello delle regioni del Nord come la Lombardia (66,5%) e il Friuli Venezia Giulia (65,3%), ma anche del Lazio (66%) che nella capitale ospita la sede di numerose istituzioni internazionali.


Gli sbarchi continuano

Nuovo sbarco di migranti in Sardegna sulla tratta dall'Algeria. Questa mattina, attorno alle 8 tredici persone - probabilmente algerini ma ci potrebbe essere anche qualche tunisino - sono state intercettate nelle acque davanti a Porto Pino, sulla costa sud occidentale dell'Isola. Sono tutti maschi e adulti e stanno bene. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Dopo le procedure di identificazione, i migranti sono stati al Centro di primo soccorso e accoglienza di Monastir, alle porte di Cagliari.

(Fonte Ansa)

Tra rinnegare a priori ed accogliere è molto meglio dare ai migranti una possibilità perché quei ragazzi potrebbero essere i nostri figli e non vorremmo mai che nessuno li lasciasse morire in mare. Tutti, in caso di bisogno, vorremmo una mano tesa, ecco perché l’accoglienza è la chiave per un futuro migliore.



RIPRODUZIONE RISERVATA ©



letto 99 volte • piace a 1 persone0 commenti


Devi fare log in per poter commentare.

Scrivi anche tu un articolo!