User Avatar
Redazione

 Validato   

  AttualitàMondoMusica e SpettacoloCinema

Tempo di Lettura: 1 minuto

È venuto a mancare Ennio Morricone. Ci lascia all'età di 91 anni il più grande compositore degli ultimi cento anni

Un addio commosso del Maestro Ennio Morricone. Lui stesso, con alcune righe scritte di suo pugno, che riportiamo, annuncia la sua dipartita

Ci hai fatto emozionare, piangere, riflettere, sognare scrivendo musiche bellissime e indimenticabili, che rimarranno indelebili nella storia dell'umanità, nella storia della musica e del cinema e nella nostra memoria, noi che siamo italiani con orgoglio, anche per merito della tua arte. Gli artisti come te muoiono fisicamente, ma restano per sempre vivi nella memoria collettiva.

Addio Maestro, ricorderemo sempre e con profonda riconoscenza il tuo genio e la bellezza artistica che ci hai regalato in questi lunghi anni. Grazie!

Ecco il necrologio che ha scritto per sè Ennio Morricone:

“Ennio Morricone è morto. Lo annuncio così a tutti gli amici che mi sono stati sempre vicino e anche a quelli un po’ lontani che saluto con grande affetto. Impossibile nominarli tutti. Ma un ricordo particolare è per Peppuccio e Roberta, amici fraterni molto presenti in questi ultimi anni della nostra vita. C’è una sola ragione che mi spinge a salutare tutti così e ad avere un funerale in forma privata: non voglio disturbare. Saluto con tanto affetto Ines, Laura, Sara, Enzo e Norbert, per aver condiviso con me e la mia famiglia gran parte della mia vita. Voglio ricordare con amore le mie sorelle Adriana, Maria, Franca e i loro cari e far sapere loro quanto gli ho voluto bene. Un saluto pieno, intenso e profondo ai miei figli Marco, Alessandra, Andrea, Giovanni, mia nuora Monica, e ai miei nipoti Francesca, Valentina, Francesco e Luca. Spero che comprendano quanto li ho amati. Per ultima Maria (ma non ultima). A lei rinnovo l’amore straordinario che ci ha tenuto insieme e che mi dispiace abbandonare. A Lei il più doloroso addio”.


Fonte: Di redazione A.G.P.
RIPRODUZIONE RISERVATA ©



letto 301 volte • piace a 0 persone0 commenti


Devi fare log in per poter commentare.

Scrivi anche tu un articolo!