Eva Simola

 Validato   

  Social networkDirittoCulturaAttualità

Tempo di Lettura: 2 minuti

"Come prevenire truffe, frodi informatiche e reati predatori"

Convegno- Cagliari 20 maggio ore 19.00 - Sala Conferenze Società Operai di Mutuo Soccorso- ingresso libero

   L'evento si inserisce all'interno del tema nazionale della Fidapa BPW Italy, (biennio 2021-2022) “Unite verso un fine comune: sostenere un’istruzione formazione di qualità e promuovere l’equità, la coesione sociale e la cittadinanza attiva”, e si caratterizza per essere un appuntamento finalizzato alla prevenzione, considerando quanto gli episodi di truffa, frodi informatiche e reati predatori ai danni dei cittadini siano frequenti in tutto il territorio Regionale.

   Dalla tecnica della "cauzione" a quella della "perdita di gas' sono innumerevoli le strategie adottate dai malviventi per carpire la fiducia delle loro vittime. I truffatori fanno leva sui sentimenti più profondi e viscerali come l'amore di una madre per i propri figli, ma anche sulla “fragilità” di chi non riesce più a tenere il passo con un mondo che corre troppo veloce. Subdole e fantasiose, le tecniche adottate dai truffatori hanno schemi ricorrenti: conoscerli è il primo passo per difendersene.

   Anche in Sardegna questo fenomeno è particolarmente diffuso e l’Associazione Legalità Sardegna è da anni in prima linea nel combatterlo con campagne di prevenzione nelle scuole, nei convegni realizzati in partnership con i comuni e tramite i canali social proprio per questo la Fidapa sezione di Cagliari, BPW Italy ha scelto Legalità Sardegna per realizzare il convegno “Come prevenire truffe, frodi informatiche e reati predatori”.

   L' incontro, introdotto da Albachiara Bergamini, presidente sezione di Cagliari Fidapa BPWItaly, nonché ideatrice dell'evento vedrà la partecipazione di Ester Salis, vice presidente sezione di Cagliari Fidapa BPWItaly, Silvia Trois vicepresidente distretto Sardegna Fiadapa BPWItaly.

   I relatori Eva Simola e Mauro Fagiolo, del direttivo di Legalità Sardegna, analizzeranno il tema con modalità multimediali e in forma interattiva: truffe bec, phishing, sistema Ponzi ecc saranno analizzate nelle concrete forme di commissione realizzate in Sardegna e nel web al fine di adeguare la prevenzione alle reali esigenze dei partecipanti tra i quali vi saranno anche le amiche di Maipiùsole progetto della Fondazione Taccia, a favore delle pazienti oncologiche e dei loro familiari.

  Modera il convegno Maria Grazie Caligaris, socia fondatrice dell’Associazione “Socialismo diritto e riforme”, associazione apartitica che offre aiuto ai cittadini in difficoltà.

  Le presentazioni e le relazioni utilizzate per l' incontro saranno disponibili (e scaricabili gratuitamente) dopo il convegno nel sito di Legalità Sardegna sezione documenti.  Ulteriormente grazie alla pagina Facebook  "Legalità Sardegna - segnala truffe e frodi on line" è possibile segnalare le truffe e le frodi delle quali si è vittime al fine di creare una prevenzione sempre più attenta alle reali modalità di agire del truffatore, per ogni altra informazione sul convegno e sulle attività a livello regionale si può contattare l'Associazione Legalità Sardegna tramite: il sito https://www.legalitasardegna.it   oppure la pagina facebook "Legalità Sardegna".


RIPRODUZIONE RISERVATA ©



letto 130 volte • piace a 3 persone0 commenti


Devi fare log in per poter commentare.

Scrivi anche tu un articolo!


Articoli Correlati


Ripensando Ottone Bacaredda. I moti cagliaritani del 1906, fra povertà e modernità
di Gianfranco Murtas


Amaretti alla Galleria Siotto
La mostra di Davide Volponi dal 5 al 22 settembre a Cagliari